Knitta Please di Magda Sayeg

Dal 5 luglio al 20 agosto

Il Guerrilla Crochet, anche conosciuto come Yarn Bombing, è una forma di Street Art emersa nel 2005 in Texas, negli Stati Uniti, che utilizza la tecnica dell'uncinetto come mezzo di espressione creativa. Come per i graffiti, la tecnica richiede normalmente produzioni in larga scala. Rispetto però ad altre forme di graffitismo più invasive, territoriali o socio-politiche, il Guerrilla Crochet è iniziato quasi esclusivamente come forma di riappropriazione e personalizzazione di spazi urbani impersonali e sterili. Infatti anche se potenzialmente resistenti per anni, le installazioni all'uncinetto non sono permanenti e sono facilmente rimovibili. Dal 2005 la tecnica è stata adottata da diversi gruppi in tutto il mondo, facendone un movimento artistico riconosciuto.

L'inizio del movimento è attribuito a Magda Sayeg, 37 anni e originaria del Texas, che ha cominciato coprendo con un tessuto lavorato all'uncinetto una maniglia della sua boutique di Huston. Magda Sayeg è infatti considerata la fondatrice del primo gruppo Guerrilla Crochet, conosciuto come Knitta Please o più semplicemente come Knitta. Nel 2007 il gruppo è cresciuto a 12 membri, permettendo al loro lavoro di evolversi su larga scala e garantirsi l'attenzione internazionale dei media, di musei e gallerie d'arte. Da allora il gruppo ha usato questa tecnica per ricoprire svariati oggetti e luoghi in tutto il mondo, come interi bus, ponti e alberi. Nel 2010 Knitta Please organizza la sua prima mostra personale nel contesto di "Il Lusso Essenziale" al Palazzo delle Esposizioni a Roma. Magda Sayeg e il suo gruppo continuano a lavorare all'interno delle comunità e del loro spazio urbano, ricevendo allo stesso tempo commissioni da compagnie internazionali come Absolute Vodka, Mini Cooper e GAP.

Nel quadro di Arte Urbana Lugano e sotto commissione del Dicastero Giovani ed Eventi, Magda Sayeg ha vestito alcuni balconi dell'Hotel Walter au Lac, centro del lungolago Luganese, con il progetto Knitta Please. Durante il Longlake Festival, dal 5 all'8 luglio, é stato dunque possibile osservare la nascita di una delle sue installazioni all'uncinetto proprio sul lungolago di Lugano. Una volta installata, l'opera é rimasta visibile fino alla fine della stagione estiva.

knittaporfavor.wordpress.com