Surfin’ Grass
Il verde in città con Saul Savarino

Dal 16 al 23 luglio

Il concetto base dell'intervento è il portare la stasi in città. Le città vengono vissute come luoghi di attraversamento o di utilizzo e il fermarsi è un fenomeno del vissuto che sempre meno trova spazio nella fitta e trafficata trama urbana. Saul Savarino propone una soluzione a questa tendenza portando delle porzioni di prato all’interno della nostra città. "Fette" di erba che sono a disposizione di tutti i cittadini per sostare, per ammirare, per concentrarsi o fare un pic-nic. È dunque in quest’ottica che nasce Surfin’ Grass, un progetto artistico che prevede l'installazione di una serie di isole verdi e mobili.

Queste zolle verdi sono infatti munite di rotelle, le quali permettono ai cittadini-fruitori di Surfin' Grass, di spostare e interagire con esse all’interno dello spazio urbano, creando il proprio spazio pubblico. Secondo Saul Savarino, è infatti molto importante che i cittadini siano i principali attori nella fruizione dell’intervento artistico. È questa dunque una buona occasione per potersi fermare un attimo a riflettere sui cio' che ci circonda.

Grazie alla collaborazione di Pro Natura, ci si è avvicinati all'utilizzo di terra proveniente da cantieri edili, aprendo concio' ad una sotto trama, cara a tutti, che è la cementificazione e la perdita di aree a crescita spontanea.

L’installazione artistica di Saul Savarino, Surfin’ Grass, realizzata grazie al sostegno di Arte Urbana Lugano e del Dicastero Giovani ed Eventi della Città di Lugano.

www.saulsavarinocrs.com