CARTELLI
ANDREAS GYSIN E SIDI VANETTI
Dal 6.11.2010

Le installazioni Cartelli realizzate dai due artisti ticinesi Andreas Gysin e Sidi Vanetti consistono in una rilettura dei segnali stradali. I cartelli stradali vengono disposti sui muri della città in modo da creare delle forme suggerite dalla geometria stessa dei cartelli, perdendo così la loro funzione originaria di “segnale” per assumere un significato nuovo. Ad esempio i cartelli di “vicolo cieco”, installati su una parete in Piazza Cioccaro a Lugano, sono assemblati in modo da non essere più percepiti come dei cartelli stradali ma piuttosto come la rappresentazione fuori scala di una spina dorsale o di una cerniera. I cartelli stradali, in apparenza oggetti banali, ma con la funzione molto concreta di permettere la circolazione nello spazio urbano, vengono qui messi in valore e visti in un modo poetico. Questi simboli, il cui significato è comune nella maggior parte degli spazi urbani, vengono snaturati. Ad accentuare questo, le installazioni Cartelli sono posizionate in tre punti strategici della città, in percorsi per lo più pedonali, seguendo una linea immaginaria che attraversa il centro storico: i cartelli stradali diventano delle opere artistiche dedicate ai pedoni.
www.gysin-vanetti.com